Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘sviluppo economico dello Sri Lanka’

sri+lanka+map+1-1Si respira un’aria nuova nello Sri Lanka. La fine della guerra civile sta suscitando grandi  speranze nell’isola, e da più parti si vedono gli sforzi per creare un clima di riconciliazione nazionale, che porti alla pace sociale e a un nuovo sviluppo economico.
La data ormai ufficiale della fine della guerra civile è il 18 maggio 2009: in quel giorno venne ucciso in battaglia V. Prabhakaran, il comandante dei guerriglieri dello LTTE, le Tigri Tamil, che chiedevano l’indipendenza delle zone settentrionali e orientali dell’isola abitate da tamil di religione hindu. Per trent’anni le Tigri Tamil hanno combatutto contro l’esercito nazionale srilankese, mosse dall’odio per la maggioranza singalese (sinhala), di religione buddhista, che governava l’isola. Molti atti di ferocia sono stati compiuti da entrambe le parti, come in tutte le guerre civili.  Ma in maggio si è consumata la definitiva sconfitta dello LTTE, e gli ultimissimi guerriglieri tamil sono fuggiti, in nave, verso il Canada, chiedendo asilo politico. Così, lo Sri Lanka può chiudere la pagina della paura.

Il presente parla una lingua diversa: rinconciliazione nazionale,  sviluppo, nuova apertura al mondo.  Ma quando un popolo apre una pagina nuova è inevitabile che si interroghi anche sul senso del proprio recente passato, ed è quanto stanno facendo i mass media srilankesi a proposito di un nuovo film che sta riempiendo le sale del Paese: The Road from Elephant Pass (Alimankada, in lingua sinhala) realizzato da uno dei migliori cineasti srilankesi, Chandran Rutnam. (Nel video qui sotto trovate una presentazione del film, un promo e un’intervista al regista). Il film…

]

(altro…)

Annunci

Read Full Post »